mercoledì 30 dicembre 2020

Floche versus Cotton a broder - secondo tentativo

 


Non so. 
Mi sento più a mio agio col broder che col floche. Confermo la prima sensazione che argomentavo un paio di post fa.
Ma prendetelo come un mio limite. 
E' che il floche mi ricorda il broder che si consuma verso la fine della gugliata. Forse riuscite un po' a vederlo nella foto più sopra. Nel corpo dell'iniziale i fili sono visibili e ritorti, nelle fogliette è come se il filo si fosse aperto.
Poi sono un po' arrabbiata perché l'azzurrino me lo ricordavo più azzurro. Invece è molto chiaro e non mi piace in accostamento al 932. Comunque era interessante provare e così rimarrà.

Io penso che il punto stia nell'abituarsi, ma non trovo curioso fare lo sforzo supplementare di prenderci mano. Anche perché mi sono venute certe idee strane, che devo assolutamente mettere in opera.
Morale della favola: io continuo col 25, per ora. Ma l'importante è fare esercizio, qualsiasi filato si scelga.
I nodini negli spazi tornerò a farli col 932.



Nessun commento:

Posta un commento

Buongiorno! Grazie per aver visitato il mio blog! Per qualsiasi domanda o richiesta, prego di scrivere a elisabettaricami@gmail.com
Hallo! Thanks for visiting my blog! For each question or request, please write to elisabettaricami@gmail.com

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.