mercoledì 25 marzo 2020

Ho riposto l'ago


Per questa settimana, abbandono il ricamo. 
Lascio che il collo ripieghi nella sua naturale posizione e scribacchio al PC. 
Perché ho finito il campione da tutorial e mettere insieme i pezzi richiede un po' di cervello.
Servirebbe anche il silenzio di cui ho scritto nell'introduzione.
Sogno un cottage in legno sul mare, con un'ampia vetrata che sulla duna mi ripara dalla furia del vento. Proprio come nel nostro inizio, sulle dune di Cape Cod.
Immagino un divano di velluto verde scuro, un po' logoro, di fianco ad un camino. Scrivo e porto a termine la storia.
Se apro gli occhi mi trovo nella metropoli della mia casa, quindi li richiudo e vado avanti.




4 commenti: