giovedì 29 ottobre 2015

Forme e colori intorno a noi


Questo post nasce per caso, mentre avrei dovuto fare e scrivere dell'altro. Ma siccome era da un po' che non mi facevo prendere dall'entusiasmo per un'idea, ho ritenuto importante lasciare che il sentimento prevalesse, per arrivare a voi più genuino e infine utile.
E' nato tutto da una piccola cosa...
Una amica mi chiese due ricamini per decorare delle tasche, da abbinare alle roselline stilizzate sulla cotonina del grembiule. Ho preso meccanicamente i colori dalla scatola accostando la cotonina e ho ricamato un paio di ricciolini. Niente di più facile. Niente di nuovo. Cose che fanno tutti, tutti i giorni.


Ma la nostra mente è piena di stereotipi ed è settoriale. Cioè, vabbè, non generalizziamo... La mia mente è stereotipata e settoriale: trovavo banale copiare i colori da una cotonina per abbinare un ricamo, ma mi sono quasi sentita il genio della lampada, quando, spostando gli occhi dalla cotonina all'abito che indossavo, ho guardato la stampa dell'abito con occhi nuovi. Ovviamente mi ero accorta che l'abito raffigurava rose e, se lo ho comprato, era perchè ne avevo apprezzato forma e colori, ma avevo ignorato le potenzialità di quella strana palette di colori, che si può applicare al ricamo a prescindere dal voler abbinare o meno quel ricamo. L'ho ignorata forse semplicemente perchè non era roba da merceria.


I miei neuroni, d'altro canto, si sono avvinghiati agli stereotipi e, anzichè creare un campionario, o un oggetto qualsiasi, mi hanno imposto di progettare e realizzare una borsettina da abbinare al vestito, ma tutti sappiamo che non mi vestirò mai come una signora di classe e dunque cosa ne rimane? L'esperienza costruttiva di composizione di una palette di colori estrapolata da un tessuto e la mortificante sgridata della Patrizia, che ha bocciato senza pietà diverse fasi costruttive della borsa, rimandandomi a settembre (e non è neanche finito ottobre) per le mie abilità di cucito. Se solo non avessi lasciato ammuffire Ambrogio per tutta l'estate...


Dunque, se dovessimo rivederci un giorno, di questo lavoro (mi raccomando!) dovrete solo concentrarvi sul ricamo: non aprite la borsetta perchè potrebbe esplodervi federa e imbottitura in faccia!
In tante mi ringraziate perchè metto i riferimenti DMC e oggi non voglio deludervi! Ho usato i seguenti colori: 3685, 3688, 3727, 420, 422, 822, 928, 926, 3768. Avere la cartella colori cambia la vita! La consiglio vivamente, anche se ha un suo costo. Per il disegno ho modificato la E dell' Edwardian script.

Con la bramosia dello scopiazzo pazzo, sto avviando diversi campionamenti, ma, siccome mi sto dilungando troppo, concludo il post con le immagini di un piccolo quadretto che ho comprato in fiera dalla mitica Laura, che mi pregio di aver stanato sul suo blog prima che diventasse famosa: mi era tanto piaciuto il nome lequattroassi.blogspot.com per un blog di... Cornici! Laura in realtà non fa solo cornici: crea oggetti che raccontano una storia, perchè partono da materiali vissuti, che lei trasforma con il suo gusto e la sua intelligenza particolare. E io mi sono permessa di aggiungere una parola al piccolo racconto di questo quadretto...


Forme e colori sono intorno a noi... Basta imparare a riconoscerle e a cogliere l'invito!

17 commenti:

  1. I miei occhi restano incantati davanti ai tuoi bellissimi ricami.
    Io non sono capace di ricamare così e in senso buono ti invio tanto.
    complimenti Giovanna

    RispondiElimina
  2. Bello come sempre, hai occhi per vedere quello che è sotto gli occhi di tutti e che pochi vedono.

    RispondiElimina
  3. Bello come sempre, hai occhi per vedere quello che è sotto gli occhi di tutti e che pochi vedono.

    RispondiElimina
  4. ES PRECIOSO ESAS ROSAS EN FONDO NEGRO!!!!DIVINO.
    Y LA OTRA FLOR...UN SUEÑO.

    SIEMPRE QUEDO ENAMORADA.
    CHAUCITO

    RispondiElimina
  5. The needle work is beautiful and really matches the fabric I love it!

    RispondiElimina
  6. carissima Elisabetta forse le tue capacità per montane una polette difetteranno un po ma ti giuro che il risultato del ricamo così perfetto non lo fa notare
    lo sfondo nero fa risaltare così bene i colori e che dire del disegno quel ricciolo e la E sono impeccabili acomplimenti

    RispondiElimina
  7. Supeeeeeeer belle broderies merci du partage bonne journée Marie-Claire

    RispondiElimina
  8. Brava,semplicemente brava.La sua E sembra che volteggi nell'aria.Non vedo l'ora di sfogliare il prossimo nr. di Giuliana Ricama per vedere il suo tutorial sulle roselline .I miei saluti piu' cari,Enza Capacchione.

    RispondiElimina
  9. Una "E" romanticissima, sembra arrivata sulla borsetta con un colpo di vento, invece è frutto di minuzioso lavoro. Davvero azzeccato l'accostamento dei colori..
    Ciao Licia

    RispondiElimina
  10. I Saw your Blog. This Is very Informative to our Youth.
    corsi fashion design

    RispondiElimina
  11. Non sei una semplice ricamatrice, sei un'artista del colore, delle forme, adoro specialmente gli script, sono fantastici...le matassine sfumate poi, assolutamente divine! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  12. Che bellissime creazioni! L'ispirazione si rivela all'improvviso...

    RispondiElimina
  13. It's really a nice and helpful piece of information. I'm glad that you shared this helpful info with us. Please keep us informed like this.
    Club Mart

    RispondiElimina
  14. I definitely appreciate your blog. Excellent work!
    Smart Watches

    RispondiElimina
  15. I love that idea. Great post! I like you to share your experience Visit: Urology Care India

    RispondiElimina