giovedì 24 dicembre 2015

Tempo di bilanci e di auguri


Per prima cosa ringrazio di cuore i miei dolci incubi: tutte coloro che mi hanno scritto chiedendomi che fine avevo fatto e che mi hanno spronato a scrivere un post.
Tranquille! Sono viva, vegeta e operosa.
Ho fatto lunghi lavori a mano, che posterò quando potrò, e ho ripreso a lavorare a macchina e a scrivere su acuscripta.blogspot.com, perchè ho perso la testa per un alfabeto lussureggiante, che mi ha dato l'opportunità di produrre i miei regali di Natale. Lo so che è un controsenso. Ma si fa quel che si può.
Ma in questo blog si parla di ricamo a mano e parto con questa G fatta di nastri...



Vi ricorderete della mia E di prova con i nastri sintetici... Essendo questo un lavoro su commissione, ho ovviamente cercato materiali più nobili, comunque alla portata di tutti: nastri in raso e filati DMC. Il problema dei nastri in raso è che sono molto più spessi dei nastri di seta usati per il silk ribbon e dunque il repertorio delle parolacce che uno solitamente possiede non copre la gamma di arrabbiature che comporterebbe il far passare attraverso la stoffa un nastro di raso con dimensioni medie.
No problem con il ragnetto!
Per le rosellone, in sostanza, ho soltanto appuntato sul dritto della stoffa il nastro, facendolo passare a rammendo su cinque lanci di filo (ragnetto), come meglio spiegato in questo sito. Ho tinto i nastri con i colori per seta, al fine di sfumare un po' la monotonia.
Boccioli e nastrini sottili sono invece passati abbastanza facilmente. La terra ha tremato solo per pochi istanti.
Rametti a punto mosca e nodini per far pace con il mondo... Che delizia!

Tra un nastro e un punto mosca, ci ho infilato alcuni lavoretti, simili ad altri, ma con nuove identità...


Io tergiverso, ma prima o poi dobbiamo tirare le somme dell'anno in corso... A dicembre bisogna verificare se i propositi per l'anno nuovo sono andati a buon fine.
Non ho il coraggio di rileggere il post di inizio anno, ma riguardo a quello che ricordo di aver scritto, sono sicura che:
- non sono dimagrita (eh, eh...);
- ho cucinato una lasagna per la Prima Comunione di Anita (una basta e avanza, dunque non lo farò mai più);
- il mio anno non ha brillato gran chè, neppure per perline e paillettes.

A proposito! Mi accorgo solo ora di non avervi fatto vedere le pessime foto delle bomboniere di Anita!


Il tempo stringe, Natale è tra poche orette e io vi saluto, con una valangata di auguri da spargere ovunque, sperando che il traduttore automatico sia in grado di farlo. Ho cose da raccontarvi e foto da mostrarvi. A presto! Buon Natale a tutti, tutti!

17 commenti:

  1. Che lavori fantastici! Complimenti e Buon Natale, Mariuccia

    RispondiElimina
  2. QUE PRECIOSO ESE CORAZON!!!!
    CHAUCITO Y
    FELIZ NAVIDAD!!!

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia i tuoi lavori mi son proprio lustrata gli occhi
    Buon Natale auguri
    Giovanna

    RispondiElimina
  4. Carissima Elisabetta i tuoi lavori........sempre un incanto
    auguri di buon Natale a te e alla tua famiglia
    silvana

    RispondiElimina
  5. Mia cara,
    sono felicissima che tu mi stia dando questa magnifica occasione per porgerti i miei più sentiti auguri per un Sereno Natale, colmo di Gioia, Amore e calore familiare ...
    Grazie per tutti gli splendidi ricami che nel corso di questo anno ci hai mostrato, io sono sempre più ammirata e deliziata dal contemplarli, credimi dolcissima Elisabetta !

    Con affetto sincero ed ammirazione
    Dany

    RispondiElimina
  6. Que maravillosos bordados!!!!!! besos

    RispondiElimina
  7. Se cerchi
    dei nastrini in seta in colori bellissimi e sfumati li trovi su "lefil d'Atalie". Ciao spero di conoscerti presto

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. J'adore votre broderies elle sont MAGNIFIQUE Marie-Claire

    RispondiElimina
  10. Complimenti veri all'artista, è un vero capolavoro artistico. Io so solo ricamare a punto croce anche se gli altri punti li avevo imparati a scuola ora me li sono dimenticati tutti. Sto per programmare di fare delle bomboniere per la Comnione della mia nipotina che abita a valdaora e una cosina ricamata andrebbe benissimo.

    RispondiElimina
  11. Vorrei condividere questa passione

    RispondiElimina
  12. Vorrei condividere questa passione

    RispondiElimina