lunedì 15 giugno 2015

Una coscienza coi fiocchi


Col tempo impari molte cose.
E capisci finalmente perchè Pinocchio diede il ben servito al Grillo Parlante.
Io ce l'ho il mio grillo e non ho problemi a dichiarare che si chiama Gabry (sì quella ormai famosa per il cuscinetto riciclabile in caso di divorzio). Non temo la sua ira, nonostante io non l'abbia ancora tramortita, perchè dal laboratorio del nonno ho trafugato attrezzi idonei.
No, perchè insomma non è possibile che se tu non sei convinta di quella rosa lì, ma decidi di andare avanti lo stesso e poi le mostri il risulato, lei ti dica Sipperò quella rosa lì... E se usi un colore che non ti convince troppo, ma vai avanti lo stesso... Sipperò quel colore lì...
Ha osato farlo anche con la S di Siena, che per colpa sua non ho ancora incorniciato.
Tral'altro... E questo ve lo vado sussurrando... Ormai ha imparato a fare le rose pari pari alle mie, con le fogliette che girano di qua e di là come quelle che vedete qua... Si dice in giro che stia aprendo il blog gabriellettaricamiamano e siccome lei si ascolta... Farà sicuramente lavori migliori dei miei...
Suvvia Gabry, scherzo... Se continuerai a portarmi le brioches non impugnerò gli attrezzi.


Non c'entra la Gabry con questo lavoro in particolare, ma per uno molto simile che avrò modo di mostrarvi. Quindi tenete bene a mente il fioccone...
Non vi posto il disegno perchè le mie amichette non vogliono. Vogliono che io provi a metterlo su Etsi o robe simili. Ma... Anche questo ve lo dico sussurrando... La foto è abbastanza grande... Neh?!
Se mai riuscirò a espugnare i meandri del download, ci proverò e vi avviserò. Però vi dirò che il fiocco l'ho rubacchiato da un estasiante disegno antico, che prima di morire dovrò ricamare a punto pieno. Di mio ci ho aggiunto qua e là qualche riccioletto e secondo me chiunque può provarci, con un po' di carta trasparente e una buona gomma per cancellare 300 tentativi sbagliati, come faccio io.


Bordura e finiture non sono mie, anche se vorrei che prima o poi qualcuno mi insegnasse a lavorare all'uncinetto. La Gabry lo saprebbe fare, ma non so se da oggi in poi mi parlerà ancora... Addio brioches.

21 commenti:

  1. Эта работа прекрасна, вы волшебница!

    RispondiElimina
  2. Невероятно красиво и нежно!!!

    RispondiElimina
  3. Leggerti é sempre un grande piacere, come ammirare i tuoi bellissimi lavori. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Ogni tuo lavoro è un opera d'arte e ogni post è una poesia..
    Un abbraccio
    Amelina

    RispondiElimina
  5. sempre lavori incantevoli
    ciao
    silvana

    RispondiElimina
  6. ME ENLOQUEZCO CON ETAS LABORES!!!!
    TENGO MUCHOS DIBUJOS DE MAMA DE HACEMUCHOS AÑOS...
    Y TENIA UNAS SABANAS CON ALGO PARECIDO...
    ME ENCANTA!!!!
    NO SE COMO DECIRLO...
    CHAUCITO

    RispondiElimina
  7. Beautiful! I would love to see you on Etsy.

    RispondiElimina
  8. Decisamente simpatica questa Elisabetta, e che dire dei suoi lavori? Sono gioia per gli occhi e per il cuore! Funzionano come un unguento miracoloso sulle ferite.....
    Mi nutro di null'altro che dei tuoi post. Sappilo.
    Caterina

    RispondiElimina
  9. So tender and nice! Wonderful embroidery!

    RispondiElimina
  10. Dolcissimo questo ricamo!Delicatezza ed eleganza sono le tue doti.
    Gabriella

    RispondiElimina
  11. Elegantissimo come sempre!!!!

    RispondiElimina
  12. Les broderies sont magnifique bonne journée Marie-Claire

    RispondiElimina
  13. Ma come trovare le parole per commentare un simile capolavoro ?!?
    E' semplicemente incredibile ciò che sanno creare le tue abilissime mani di altri tempi !
    Grazie, di cuore
    Dany

    RispondiElimina
  14. So beautiful, so delicate, so feminine!

    RispondiElimina
  15. Delicatissimo e bellissimo
    "Un estasiante disegno antico" reso attuale dalle tue mani...

    Il grillo è sempre il grillo, ma come si può intervenire sulla S di Siena!?
    Ciao Licia




    RispondiElimina
  16. Delicatissimo e bellissimo
    "Un estasiante disegno antico" reso attuale dalle tue mani...

    Il grillo è sempre il grillo, ma come si può intervenire sulla S di Siena!?
    Ciao Licia




    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina