sabato 8 novembre 2014

M di... Mario!


Tutto è partito dallo studio dei libri di Trish Burr, che non finirò mai di ringraziare per il Colour confidence in embroidery. Visto che non posso farlo di persona, il mio tributo è di farle una pubblicità sfegatata. 
Ho seguito passo passo le istruzioni per costruire una palette cromatica con continuità di sfumature a partire da una foto di riferimento. Ne ho stampata una tanto per provare, acchiappando una splendida foto di un gruppo di fiori di Nontiscordardime, scovata durante una scorribanda su Google immagini. Da cosa nasce cosa e per colpa della mia ristrettezza mentale che vede solo monogrammi e iniziali, ho finito per scorporare i fiori e posizionarli su una M Rouyer... Tanto per cambiare!!


Ho sperimentato anche il telaio Q-snap (quello usato nel patchwork), appoggiato su due stecche di legno. Mi ha tenuto bene la tensione, è facile da regolare e non mi ha deformato la stoffa. Però non lo vedo usare in giro e di solito un motivo c'è... Quando ho smontato la stoffa ho visto un'increspatura soltanto tra gli incroci delle braccia della M, ma potrebbe derivare dall'aver tirato troppo i punti.
Avevo scelto di ricamare una M pensando al nome del marito, soprattutto visto che casualmente avevo stampato la foto del Nontiscordardime e mi sembrava utile il lancio di un messaggio subliminale... Quando glielo dissi quasi si offese e allora, visto che Mario quatto quatto e tenerone si era avvicinato al telaio mentre ricamavo e, dopo avermi detto con la vocetta da topino che era bellissimo, mi aveva chiesto per chi era, non esitai dicendo che era la m di Mario fatta dalla Mummy e che l'asciugamano era per lui!


26 commenti:

  1. Splendido! Sei dotata di capacità artistiche non comuni,complimenti di cuore.
    Gabriella

    RispondiElimina
  2. oh non ne sbagli uno!!!!! Con il tuo gusto raffinato e i consigli di Trish Burr il risultato non poteva che essere PERFETTO!!

    RispondiElimina
  3. Magnificent! Absolutely Magnificent!

    RispondiElimina
  4. That is just spectacular, Elisabetta! You have certainly taken Trish's teachings to heart, and the combination with your usual beautiful monograms raises them both to a new level. Thanks for the inspiration!

    RispondiElimina
  5. Another wonderful embroidery - just beautiful :-)
    xx

    RispondiElimina
  6. So beautiful, as always! The blues are fantastic!

    RispondiElimina
  7. Non ci sono aggettivi sufficienti a lodare questa meraviglia, sei di una bravura superlativa. A presto
    Emi

    RispondiElimina
  8. Meraviglioso..... adoro i miosotis...

    RispondiElimina
  9. Trish Burr is such an inspiration, and I also have her beautiful book. You have taken her teachings to heart and found your own unique, and exquisite, creation!

    RispondiElimina
  10. Une broderie absolument parfaite et d'une grande délicatesse.

    RispondiElimina
  11. Bellissimo, complimenti!!Buona domenica

    RispondiElimina
  12. Meravigliosa iniziale ! Sei semplicemente una professionista di alta classe ! Barbara

    RispondiElimina
  13. i lavori della Burr sono strepitosi, l'amo molto anche io, ma tu hai saputo realizzare un capolavoro che non ha niente da invidiare. mi incanto sempre davanti ai tuoi lavori

    RispondiElimina
  14. Meravigliosa M incorniciata da splendidi ed unici Non ti scordar di me...
    Come sempre sono ammirata.

    RispondiElimina
  15. C'est une merveille, bravo.
    Bonne journée
    A bientôt

    RispondiElimina
  16. bellissimo!!! ciao Elisabetta, ho visitato il tuo blog grazie a Pinterest....e ho trovato la magia... adoro la perfezione dei tuoi lavori, complimenti! Ti seguo assolutamente, a presto Gabry

    RispondiElimina
  17. My name begins with an M, too . . . do I win that lovely item?

    RispondiElimina