lunedì 4 agosto 2014

Antichità profanate


Come ben sapete, sono ormai assuefatta ai libretti antichi. 
Quando sfoglio consunte e screpolanti pagine di carta, oppure mi perdo nei meandri degli scaffali virtuali degli archivi web, immagino come rielaborare i disegni e quali punti utilizzare, dove posizionare il ricamo e quale oggetto costruire, con la costante frustrazione di non sapere a quale tecnica fossero destinati e quale livello di perfezione raggiungessero le donne del passato, che sorriderebbero oggi bonarie guardando i miei lavori, pensando forse che loro certe cose le facevano da bambine. 
Ho dunque quasi sempre la sensazione di commettere un crimine a deturpare i disegni splendidi che deliziano quelle carte ingiallite dal tempo e che, perso il loro utilizzo pratico, diventano opere d'arte proprio complete del loro consunto supporto.
Così nasce la sezione Antichità profanate, in cui inserisco questo primo lavoro, tratto da un Ingalls (229) del 1886. Mi ha rapito l'eleganza della bimba.


L'idea era di riprodurre sulla stoffa le caratteristiche di una pagina di un libretto antico. Ho scelto una canapa acquistata in un mercatino dell'antiquariato, che, anche se vintage, è industriale e quindi più maneggevole (ricamare sulle pezze di canaponi dei telai a mano è un'incubo). Ho riprodotto la linea del disegno con un marrone e ho profanato il disegno sostituendo i fiorellini con violente rose rosse.
Sapesse poi il disegnatore che con il suo disegno ho realizzato un tendone con balza a quadrettoni rossi per il bugigattolo dove lavo i piatti... 


Ho copiato il bottone dal libro 50 hairloom buttons to make di Nancy Nehring. Non è altro che un anellino da tenda rammendato (10 centisimi + filo!).
La parte più difficile?! Convincere il marito ad attaccare le staffe per il paletto al muro!!
Se aggiungere poche rose rosse e una tela quadrettata non vi sembra una gran profanazione... 
Aspettate che realizzi le strampalate idee che ho in mente!! Alla prossima!

Nota del 5 agosto...
Qualcuno mi ha chiesto via mail delle informazioni per riprodurre il lavoro e, visto che ci sono, le aggiungo qui...
Ho ingrandito il disegno a 32cm in altezza e ho ricamato tutto con due fili di mulinè, a punto erba i contorni principali, a punto indietro le piccole pieghe, a punto pieno le labbra e ovviamente a punto vapore le roselline e punto margherita le fogliette. Per dare volume al cesto di rose, le foglie dei fiori centrali sono a punto vapore.
Trovate il catalogo Ingalls a questo link.
Mi fa un immenso piacere che il mio lavoro sia servito da ispirazione! Questa del blog è davvero un'avventura strana, interessante e divertentissima!


18 commenti:

  1. Lovely idea and very different for you!

    RispondiElimina
  2. non hai fatto nessuna profanazione ma una splendida interpretazione molto azzeccata mani d'oro
    silvana

    RispondiElimina
  3. hai ridato vita ad una ingiallita pagina che sicuramente non avrebbe avuto altra storia, e' stupenda e quel tocco di rosso con le roselline ne fanno una vera chicca. aspetto di vedere il resto

    RispondiElimina
  4. Your work is fantastic and so wonderfully unique! I adore your blog.

    RispondiElimina
  5. Bellissimo lavoro...la scelta delle rose rosse è stata originale...come tutti i tuoi lavori il risultato è eccellente!!!!
    Antonietta

    RispondiElimina
  6. Je trouve ce travail extraordinaire et impressionnant!
    c'est d'une délicate beauté!
    à bientôt
    Bernadette

    RispondiElimina
  7. Le tue idee sono geniali, con poca spesa ha reso omaggio al disegnatore, le rose invece danno un tocco romantico al disegno ...bravissima come sempre!!!
    Rosanna

    RispondiElimina
  8. Bellissimo! Il tuo bugigattolo avrà acquistato in splendore...forse ti allieverá il lavaggio dei piatti? Buon lavoro, aspettiamo il resto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'idea era proprio quella! rendere meno ameno il luogo e soprattutto spronarmi a tenerlo in ordine!!

      Elimina
  9. Bellissimo lavoro, bravissima !!!!

    RispondiElimina
  10. L'idea è bellissima e l'esecuzione perfetta come sempre.Sarebbe bello vedere la tenda in tutto il suo splendore!Il cestino con le rose è straordinario.Bravissima
    Gabriella

    RispondiElimina
  11. Meraviglioso....altro che profanazione...l'hai interpretato alla grande e con molta tenerezza...
    Un abbraccio
    Amelina

    RispondiElimina
  12. Magnifique felicitation Marie-Claire

    RispondiElimina
  13. Très très beau ! les roses sont sublimes et ressortent bien !
    Bonne journée

    RispondiElimina
  14. Beautiful, beautiful, beautiful! And, that lovely button--so much detail perfectly done!

    RispondiElimina
  15. Ciao Elisabetta,
    grade complimenti!!!
    Wonderful!
    All my best from Austria
    Elisabeth

    RispondiElimina
  16. Fico encantada com tanta delicadeza.

    RispondiElimina