domenica 7 ottobre 2012

Reticello: prendi l'arte e mettila da parte


Un altro titolo appropriato sarebbe stato Il mio dolce incubo
Dolce perchè è un capo che mi soddisfa e che soddisfa realizzare, incubo perchè il lavoro si è protratto troppo nel tempo, inevitabilmente intervallato da realizzazioni minori. Quando succede questo, mi sale l'ansia e non è più un piacere iniziare nuovi ricami.
Però adesso, tornata l'illusoria breve quiete dei sensi, mi gongolo a rimirare la foto, perchè questo è al momento il lavoro più impegnativo che io abbia fatto. Di reticello, benchè il titolo prometta materiale in tal senso, ce n'è ben poco: il fatto è che ho seguito ormai due anni fa due corsi di reticello, appassionandomene assai poco e non portando neppure a termine il campionario (cosa di cui non vado fiera e che sta pressappoco a metà della lista delle cose da fare, che dovrei terminare tra circa 150 anni). 
La scuola che ho frequentato è celebre e la maestra che mi ha seguito bravissima, ma... Boh. Non è scattata la scintilla. 
Non dico che sia successo adesso, ma quando mi sono trovata a voler iniziare questo lavoro ho rispolverato l'arte che avevo messo da parte e ne sono felice: altrimenti avrei scelto diversamente. E sarebbe stato un peccato perchè il disegno è fantastico e vado a parlarvene, citandovi le mie solite fonte.
Ci risiamo! Les Jours modernes a fil tirès, n°6 sull'Antique pattern library.



Ho scelto di riprodurre fedelmente il disegno rispettandone la sfilatura, l'angolo a reticello e i pallini a punto pieno. Mentre però il motivo a volute sarebbe stato, suppongo, progettato per il punto pieno, ho optato, guardate un po' che strano, per il palestrina (a due fili di cotone da ricamo n°25).
Ho sempre snobbato le varianti del punto erba e invece, non ricordo neanche bene perchè, mi sono trovata a usare, per le linee orizzontali che contornano la sfilatura, il punto erba a fili scambiati (2 fili), con una resa che trovo gradevole e che movimenta i riflessi di luce. 


Mi ha un po' contrariato la sfilatura, perchè mi aspettavo una resa più compatta. Per riprodurla ho seguito le indicazioni che queste riviste danno presentando i lavori e che sono scarne, ma efficaci. 
In questo caso dovete ingrandire l'immagine del disegno e osservare in alto a sx e sulla sfilatura verticale dx.


Iniziali Rouyer n°254.
Mi dico sempre che finchè non ho stirato, fotografato e, da quando ho il blog, postato il lavoro, il medesimo non è veramente finito.
Adesso è veramente FINITO!

38 commenti:

  1. Ciao!! complimenti per il tuo bellissimo blog e per questo splendido lavoro!! Lo trovo davvero molto elegante e raffinato!! Anche a me piacerebbe iniziare un corso sulle sfilature!!

    RispondiElimina
  2. Fantastico, bellissimo, stupendo...sei meravigliosamente superba nei tuoi lavori...ti scopro solo ora, purtroppo...ma ti seguirò volentieri...complimenti...vorrei tanto ricamare come te...ma mi stò impegnando!!!Mari

    RispondiElimina
  3. Bellissimo...una vera meraviglia.....
    Amelina

    RispondiElimina
  4. I tuoi lavori sono di una precisione unica, ma questa non è una novità. Fai un punto pieno da sballo e per quel che riguarda il punto erba scambiato lo trovo meraviglioso, io lo metterei ovunque anche nella minestra!

    RispondiElimina
  5. bellissima sfilatura elisabetta!!!! ci credo che ti ha portato via tanto tempo....comunque favolosa!
    dalmazia

    RispondiElimina
  6. Bravissima! Davvero un capolavoro!!!

    RispondiElimina
  7. Un unico suono quando ho visto questa meraviglia!!!! hooooooooo!!!!
    A presto Valeria

    RispondiElimina
  8. Fantastic.
    Liebe Grüße Grit

    RispondiElimina
  9. Sei bravissima!
    Complimenti per l'interpretazione dello schema e per l'esecuzione.
    A presto
    nunzia

    RispondiElimina
  10. Ciao Elisabetta lavoro veramente stupendo, interpretato in modo impeccabile devi essere orgogliosa dei tuo lavori sempre
    splendidi.
    Silvana

    RispondiElimina
  11. Meraviglioso. Sei una fonte di ispirazione.
    Michy

    RispondiElimina
  12. Sei stata bravissima!!! E' un lavoro incantevole!!!!

    RispondiElimina
  13. Elizabetta,
    magnífico lavoro!!!
    Bravo!!!

    abraços de MF

    RispondiElimina
  14. Ciao, mia cara Elizabeta, amo camminare sul tuo blog e mi esncantar con pezzi bellissimi, complimenti e una settimana di un sacco di luce e di pace.

    RispondiElimina
  15. This is truly a masterpiece! Love all the details... beautifully done!!! :-) judy

    RispondiElimina
  16. Bonjour
    C'est un ouvrage absolument remarquable, je vous tire mon chapeau.
    Douce journée
    A bientôt

    RispondiElimina
  17. hello, your embroidery is very sparkling;I like immensely. Are the whorl doing with the "palestrina" stitch ,please? Very good day

    RispondiElimina
  18. Ciao Elisabetta,
    il tuo ultimo lavoro è un capolavoro di precisione e di raffinatezza, complimenti!
    Amo i tuoi lavori, tant'è che ti ho "copiato" l'idea di un sacchettino per la nascita del mio nipotino, a breve il post.
    un bacione,
    Amalia

    RispondiElimina
  19. Che meraviglia di ricamo...dal valore inestimabile!! Stupendo! Io sono attirata dalla sfilatura originale. Posso chiederti se si esegue in due " tempi"?? Ovvero, prima leghi i fascetti e poi, successivamente li riempi , seguendo il disegno?? Grazie se potrai rispondermi! Complimenti vivissimi per la tua bravura. E' sempre una delizia ammirare i tuoi capolavori.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie a tutte! Sì, la sfilatura è in due tempi e con due fili diversi: prima si annoda con il cordonetto per sfilature (70-80), poi si rammendano le piramidine e le rotelle con il 25. Almeno io ho fatto così... Nel disegno, in alto a sx vedi l'annodatura e come passare da un lato all'altro. Nella sfilatura verticale dx vedi la preparazione annodata e l'ago che ci rammenda sopra.
      Grazie e ciao!
      Elisabetta

      Elimina
  20. Non posso che complimentarti con te per lo stupendo lavoro realizzato: un'opera d'arte di una precisione impressionante.
    Bravissima :-).
    Ciao Paola.

    RispondiElimina
  21. Lindos trabalhos, parabéns!!!

    Sonia

    RispondiElimina
  22. Ma che meraviglia questi ricami. I tuoi lavori sono bellissimi!!
    Mi piace molto!!
    erba

    RispondiElimina
  23. Elisabetta "La Grande" Stupendo lavoro con finezza e buon gusto ineguagliabli! Prendo sempre degli spunti dai tuoi capolavori. Grazie infinite.
    Nepi

    RispondiElimina
  24. bellissimo Elisabetta! Davvero è tra i lavori più belli che hai eseguito. Complimenti!
    Ilaria

    RispondiElimina
  25. Precioso ,fino ,elegante y está hecho perfecto !!FELICITACIONES !!

    RispondiElimina
  26. Your work is just lovely, I am so glad that I have found your blog!

    RispondiElimina
  27. Sono senza parole!!!!!!!!!!!Bellissimo disegno ed esecuzione perfetta!!!Trovo che le volute ricamate a punto palestrina siano più belle che se fatte a punto pieno imbottito, almeno per il mio gusto.
    Manu

    RispondiElimina
  28. E' un lavoro veramente splendido! Vale ogni ora di lavoro, che dico, ogni singolo minuto!

    RispondiElimina
  29. che meraviglia di capolavoro, Elisabetta! ed anche con un una puntina d'invidia (in senso buono!) mi chiedo: riuscirò mai a fare qualcosa che anche solo un po' le somigli?

    RispondiElimina
  30. Hi Elisabetta

    I spent lots of time to review your beautiful emboridery works.
    It's a pity that I don't understand italian.

    and thank you for sharing some free patterns.

    I really enjoy to vist your blog everyday.

    RispondiElimina
  31. Un lavoro importante e bellissimo in tutto, anche se hai cambiato i punti del disegno. Brava !!!

    RispondiElimina
  32. Che meraviglia i tuoi lavori,splendidi,sono rimasta incantata della tovaglietta da the,mi piacerebbe realizzarla,mi spiegheresti come fare la sfilatura e che tessuto e fili hai usato,se hai altri consigli sono ben accetti grazie e complimenti Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola! Grazie per il tuo messaggio! Se mi mandi una mail riesco a risponderti meglio, perchè qui c'è poco spazio! Grazie ancora,
      Elisabetta

      Elimina
    2. galla65@hotmail.it ecco la mia mail,grazie mille molto gentile Paola

      Elimina
  33. Quel joli blog, et quelles merveilles tu réalises, je suis en admiration tellement c’est beau !!!

    RispondiElimina