sabato 11 febbraio 2012

Matrimonio in bianco...


Vista la neve di oggi è proprio il caso di dirlo! Immagino Valentina bellissima nel suo abito bianco, nella cornice di questa bianca giornata... 
Un po' mi viene freddo al solo pensarla, un po' mi sento emozionata anch'io, visto che, a mio modo, sono partecipe di questo evento speciale, grazie alla realizzazione dei sacchettini portaconfetti che adorneranno le sue bomboniere. 
Lavorare con Valentina è stato molto bello perchè i suoi gusti incontrano i miei e perchè l'importanza che dava a quanto mi chiedeva dimostrava una cura e un affetto senza pari nei confronti degli invitati. E la mia speranza è che questa sensibilità sia emersa, perchè qualche volta è proprio vero che gli oggetti parlano e che, per quanto semplici, possono negli anni evocare un momento particolare della nostra vita e le emozioni ad esso legate. 
Di solito questo succede a chi è direttamente coinvolto nella realizzazione degli oggetti: qualunque ricamo del passato, bello o brutto che sia, per me è un tuffo nel passato, piacevole o spiacevole, quasi sempre nostalgico; e i pensieri che scorrono nella lenta preparazione ripercorrono i problemi, le ansie, le gioie del momento e in qualche modo rimangono invischiate nei fili e nella trama. 
Vale per me, ma credo in questo caso anche per Valentina, perchè è stata protagonista del progetto e io semplice interprete ed esecutrice. Un esempio che vale su tutti è che ha preferito che ricamassi le iniziali degli invitati anzichè quelle degli sposi, affinchè il sacchettino fosse un vero e proprio regalo destinato. Lo trovo molto bello.
Per il sacchettino ho usato del lino sotema 30L in color grezzo, doppiato con del misto lino bianco, che si manifesta nel risvolto. Il ricamo è lo stesso punto mosca dei sacchetti di Matilde e Carlotta (che, devo dire, hanno avuto molto successo), impreziosito però dalle roselline a punto vapore. Il font è l'Edwardian Script.


Dei nastri applicati sul rivolto chiudono il sacchettino, stretti tra una rosa realizzata ripiegando un nastro in cotone naturale a cui è applicata una foglia... stampata!


Non mi perdo a descrivervi come ho fatto senza prima ringraziare Angela del blog http://borsettefatteamano.blogspot.com/, che spiega le sue esperienze nel campo della stampa su stoffa. Anzi, mi sembra più corretto invitarvi ad andare a leggere direttamente da lei le istruzioni. Vi dirò soltanto che bastano una stampante casalinga e un po' di pazienza. Per dare rigidità alla stoffa ho usato della teletta adesiva pesante (quella per borse), cosa che mi ha anche permesso di non dover fissare il tessuto al cartoncino.


Termino inviando a Valentina e Glauco i miei migliori auguri per la loro nuova vita insieme: per quel poco che li ho conosciuti ho capito che sono una bellissima coppia, in tutti i sensi.
Vi do anche appuntamento ad uno dei prossimi post, in cui mostrerò un'altra cosetta che ho realizzato per loro e che mi ha dato molta soddisfazione. Per questo, oltre a inviare gli auguri e le congratulazioni, aggiungo un sincero ringraziamento a Valentina e Glauco.

13 commenti:

  1. Stupore e ammirazione, questo è stato l'effetto su di me mentre leggevo il tuo post e rimiravo la perfezione del tuo lavoro.
    Sicuramente questi sacchettini saranno un regalo particolarmente gradito agli invitati, un vero tesoro da conservare per ricordare.
    Auguri a Valentina e Glauco per il loro nuovo percorso di vita insieme e un abbraccio a te.
    Un Bacino ad Alfredo.
    Amalia

    RispondiElimina
  2. I miei auguri a Valentina e a Glauco!
    Bella l'idea di personalizzare i sacchettini con i nomi degli invitati, penso che esprima sensibilità verso gli altri.
    Complimenti all'esecuzione perfetta, sei sempre avanti in fatto di raffinatezza, brava!

    Amalia

    P.S.: appena ho due minuti ti rispondo, ri-ciao!

    RispondiElimina
  3. Molto raffinati!
    L'idea di ricamare le iniziali degli invitati anziché quelle degli sposi ne fa un dono ricercato. Grazie per le spiegazioni dettagliate e per l'indicazione del link per la stampa su stoffa.
    Cari saluti
    nunzia

    RispondiElimina
  4. veramente belle queste bomboniere...sì bomboniere...preziose e di gusto...uniche, così non ne avevo ancora viste, complete in ogni parti colare..sono molto eleganti!
    dalmazia

    RispondiElimina
  5. Ciao Elisabetta,
    Valentina è una cara ragazza, la conosco da piccola essendo stata compagna di scuola di mia figlia e il loro legame esiste tutt'ora.
    A lei piacciono le cose belle e raffinate, ama e apprezza molto il ricamo.
    Questi sacchettini rispecchiano proprio il suo buon gusto e tu li hai ricamati e confezionati alla meraviglia!!!
    I miei auguri vanno a lei e a Glauco in questo felice giorno!
    Un caro saluto a te e i miei complimenti per i tuoi bellissimi lavori. Claudia

    RispondiElimina
  6. Bellissimi i sacchettini con i tuoi ricami, eleganti e moderni grazie all'uso del lino non sbiancato... E bella anche l'idea di utilizzare le iniziali dei destinatari! Auguri a Valentina e Glauco e grazie per averci mostrato queste belle bombiniere!

    RispondiElimina
  7. Ciao Elisabetta! Che dirti.......intanto grazie ma sopratutto che i sacchettiniportaconfetti sono una vera meraviglia....quei ricami, e le roselline! Perfette! Gli sposi, e non solo, saranno stati più che felici di quello che hai fatto. Semplici, raffinati, chic al punto giusto. Son contenta che le mie istruzioni ti siano state d'aiuto. Io a mia volta, ho visto sul blog di Elena, di Decor e blablabla (http://decoreblablabla.blogspot.com/) delle istruzioni per la stampa e da allora me ne sono innamorata! buon fine settimana e complimenti ancora!

    RispondiElimina
  8. Cara Elisabetta, ancora un lavoro bellissimo e fatto con grande amore e perfezione, tanti i dettagli tutti perfetti.
    Bacioni
    Silvana

    RispondiElimina
  9. Bravissima Elisabetta ,un dono prezioso per ricordare una giornata speciale,complimenti anche alla sposa che ama il ricamo.Un abbraccio lorena kasara

    RispondiElimina
  10. How lovely with such beautiful stitching. They show your talent so well!

    RispondiElimina
  11. Complimenti per la raffinatezza e l'eleganza.
    Mariapia

    RispondiElimina
  12. non sono esperta del computer quindi non so neanche se questo commento arriverà a destino quindi per premura cara Elisabetta ti manderò anche una mail personale. sono Valentina. GRAZIE DI CUORE a tutte per gli auguri e GRAZIEEEEEEEEEE ad Elisabetta, oltre che con i tuoi capolavora anche con le parole sai stupire e voce al tuo cuore. hai rispecchiato a pieno quello che provavo e volevo per i miei pochi invitati. E' STATO UN MATRIMONIO MERAVIGLIOSO! GRAZIE A TUTTE. Valentina

    RispondiElimina
  13. Complimenti per i suoi lavori! Ha un grande dono: il talento di ricamare...
    Rosaria

    RispondiElimina