martedì 25 gennaio 2011

Cosa non si fa per il tutù...


Pochi mesi fa promisi ad Anita che l'anno prossimo, quando avrebbe iniziato le elementari, l'avrei iscritta a danza. C'è voluto un po' per farle capire che ora mi pareva troppo presto, perchè esce stanca dall'asilo etc... Quando però mi ha annunciato nostalgica che per essere pronta per l'anno successivo si era già preparata  la borsa con l'occorrente (un body da neonato di Mario, consunte ballerine e un paio di calze), allora ho capito  io che in fondo non era poi così presto. Il giorno dopo era iscritta in una palestra e con gli occhi lucidi mi diceva "Ci posso tornare anche domani?".
Così, sull'onda del suo entusiasmo, le ho ricamato una borsetta per le prime scarpette, che termino soltanto ora dopo una lunga pausa servita a metabolizzare una novità che si sta facendo strada...
Tornando al ricamo, ho voluto sperimentare un filato diverso per la scritta a punto pieno, ovvero niente meno che il perlè n° 8. Confesso che mi aspettavo un risultato più grossolano... Certo è che l'effetto rilievo è assicurato!


Ho ricavato il disegno assemblando su Word una clipart, trovata in rete e raffigurante la ballerina, con la scritta del nome nel font French Script. La sovrapposizione si ottiene facilmente selezionando il layout "dietro il testo" tra le proprietà dell'immagine.

Sul retro dell'astuccio ho ricamato un semplice paio di scarpette, combinando, come sul davanti, il rosso DMC 498 al rosa di un vecchio perlè di cui ho perso i dati..


10 commenti:

  1. che brava sei stata a ideare questo lavoro
    mia figlia ha fatto per tanti anni danza classica sperando di arrivare a mettere le scrpette con le punte
    poi è passata a quella moderna e addio scarpette
    ciao
    Cristina

    RispondiElimina
  2. Grazie! Eri tu ad avermi chiesto del ricamo Assia? Hoinavvertitamente cancellato le mail e sono senza indirizzi...

    RispondiElimina
  3. Moooooooooolto bello!!! Complimentissimi!!!

    RispondiElimina
  4. Bellissima l'idea, il lavoro - stupendo!

    RispondiElimina
  5. Uno splendido lavoro !
    A presto,Monica

    RispondiElimina
  6. Hai fatto proprio un bel lavoro, immagino la gioia di Anita!
    un abbraccio,
    Amalia

    RispondiElimina
  7. Un bellissimo lavoro!!!!!!Complimenti e in bocca al lupo ad Anita per la danza
    Manu

    RispondiElimina
  8. Carissima Elisabetta... non sapevo di queste tue capacita'.... adoro queste cose e ti invidio tanto per la tua bravura... Hai una figlia bravissima e bellissima!!! Ti assumero' presto per i ricami sui nostri tutu'!!! La maestra di danza di Anita...

    RispondiElimina
  9. Какая воздушность!!!

    RispondiElimina
  10. bello veramente! che brava che sei
    Ilaria

    RispondiElimina