domenica 7 novembre 2010

Fazzoletti


Trovare in questi giorni la luce adatta per una fotografia in casa è difficile...
I fazzoletti sono in bisso di lino Bellora, tessuto che non mi ero mai azzardata a provare, erroneamente convinta di mostruose difficoltà, definitivamente sfatate. La tela ha una sua consistenza e si lavora facilmente, la trasparenza è affascinante.

L'angolo l'ho disegnato io ed è facilmente riproducibile, mentre le cifre provengono da un alfabeto presente in un libretto antico molto ricco che è mia continua fonte di ispirazione, scaricabile e anche consultabile on-line sull'Internet Archive. Bisogna cercare la seguente pubblicazione: Janon Co., Fine Hand Embroidery, Monograms, 47 West 34th St, New York.
I fregi che escono dai fiorellini sono ricamati a punto annodato, che io non conoscevo e che ho trovato spiegato in un libro sul ricamo d'Assia che ho comprato alla fiera di Vicenza. Ricorda vagamente il palestrina, anche se non ha lo stesso sontuoso rilievo. E' di rapida esecuzione e vivacizza il lavoro. Per motivi di copyright non inserisco l'immagine del libro, ma ne ho trovato la spiegazione sul sito della Gaiart dove il punto si chiama punto catenella annodato.

13 commenti:

  1. Ma è meraviglioso!Delicatissimo e di una precisione unica!
    Veramente splendido!
    Ciao Monica

    RispondiElimina
  2. Sono veramente stupendi e ricamati sempre con grande cura e precisione. Sei veramente brava Elisabetta.
    Ciao e buona settimana!
    Monica

    RispondiElimina
  3. perfetti! magnificamente unici

    RispondiElimina
  4. Qué finos y elegantes te han quedado esos pañuelos, Elisabetta, son preciosos.

    Un beso.

    RispondiElimina
  5. Bellissimi!troppo BRAVA!
    (sono andata a curiosare alla fonte delle tue ispirazioni, anzi ho tentato perchè non ci sono riuscita!)
    Buona giornata
    Gabriella

    RispondiElimina
  6. Grazie! Provo a inserire il link diretto della pubblicazione:
    http://www.archive.org/details/finehandembroide00jano

    RispondiElimina
  7. Il bello della gioventù è che permette di migliorare ad ogni alba....tu sfrutti appieno l'opportunità!!Sei di una tale bravura!!!
    Per le cifre non ho usato il cencio,ma,un pezzo di tessuto di quelli sottili,impalpabili,da tendaggi,colore non colore,(meglio forse definirlo neutro)che poi con molta attenzione ho tagliato intorno al ricamo....che magicamente non si vede più!!
    Ciao
    Annarita

    RispondiElimina
  8. Davvero un lavoro da fuoriclasse!!!
    Finalmente sono riuscita a fare un salto da te, ne vale sempre la pena... prossimo lavoro?

    RispondiElimina
  9. ops!
    Ho usato l'account senza volerlo del marito!
    Sono Amalia!!!

    RispondiElimina
  10. Che bello, e' davvero meraviglioso! Potrebbe benissimo tenere compagnia ai fazzoletti che si vedono esposti nei musei tessili!

    RispondiElimina
  11. sono indecisa sulla mia foto preferita... lavoro impagabile il tuo, come sempre! ciao cara :-)

    RispondiElimina
  12. Κάνεις πολύ καλή δουλειά!! Μου αρέσει πάρα πολύ!!!
    ΜΠΡΑΒΟ!!!

    RispondiElimina
  13. C'est vraiment magnifique !! j' admire beaucoup vos broderies.
    Bonne soirée

    RispondiElimina